Terrano

Vitigni: Terrano 100%
Zona di produzione: Carso – Kras
Terreno: Altopiano calcareo con terra rossa ricca di ferro
Età media delle viti: 18 anni
Sesto d’impianto: Guyot – 8.000 viti per ettaro – Metodo Simonit
Resa: 30 quintali per ettaro
Vinificazione: raccolta a mano in cassette alla fine di settembre, diraspatura, fermentazione in acciaio con i lieviti indigeni a temperatura controllata (20°), macerazione sulle bucce fino a venti giorni a seconda dell’annata. Affinamento di almeno 12-18 mesi sui lieviti e attesa di tutti i processi fisici del vino: fermentazione malo-lattica, stabilizzazione. Imbottigliamento dopo 3 anni senza filtrazione. In base all’evoluzione naturale del vino può svolgersi una parziale maturazione in barrique usate di rovere di Slavonia, imbottigliamento senza filtrazione dopo 2 anni. Affinamento in bottiglia di almeno un anno.
Note di degustazione: Rosso rubino intenso con screziature purpuree. Profumi tipici di lampone e mirtillo, humus, funghi e sottobosco. Sorso intenso, vibrante, equilibrata l’acidità dati i 4 anni di affinamento. Tuttavia freschissimo e dissetante.
Temperatura di servizio: 14°-16° in estate, 16°-18° in inverno
Abbinamenti consigliati: filetto alla carsolina – kraški file, “Bisat” anguilla alla griglia, affettati e salumi del Carso, tagliata di manzo con porcini, grigliata, salsiccia di cragno, čevapčiči, ražniči e pleskavica. Torte al cioccolato.

TERAN – e le sue proprietà uniche al mondo!

Da una recente ricerca INTERREG ITALIA – SLOVENIJA “AGROTUR” effettuata dalle Università di Trieste e Università di Ljubljana è emerso che il vino Terrano – Teran aiuta l’organismo ad assimilare il ferro diventando così un integratore naturale.
Il contentuto di antiossidanti quali, antociani, polifenoli e resveratrolo presenti nel Terrano risultano essere sopra la media di tutti i vini rossi mondiali.
Per maggiori informazioni consultate il sito www.agrotur.it